Pieve di Teco

In Alta Valle Arroscia il mare si vede solo dai crinali e dalle vette, e la vita dei centri urbani si svolge fra colline terrazzate coperte di vigneti e di oliveti, che salendo di quota diventano boschi e infine pascoli di montagna.
A Pieve di Teco, il centro principale della valle Arroscia, sono numerosi i produttori di vino (prevalentemente Ormeasco e Vermentino della DOC Riviera di Ponente) e di olio extravergine d’oliva.
Sotto i portici medievali che affiancano la strada principale del centro urbano si affacciano botteghe e portoni di palazzi. La sua storia risale alla pieve che nei primi tempi del cristianesimo svolgeva il ruolo di centro religioso e forse anche amministrativo per l’intera alta valle. All’incrocio di percorsi diretti dalla Liguria al Piemonte, intorno alla pieve si svilupparono un mercato, una postazione militare, una città cinta da mura all’ombra del castello, che divenne un vivace centro industriale ed ebbe mulini e frantoi. Per molti secoli fu il centro dell’amministrazione genovese nell’entroterra ponentino, duramente contesa dai Savoia che anelavano ad ampliare il loro sbocco al mare.
Interessanti sono il palazzo Borelli, sede del Municipio, con affreschi raffinati, e il vasto chiostro degli Agostiniani, poco fuori dal centro; la Torre dell’Orologio forse faceva parte delle mura e ha belle decorazioni ottocentesche; l’Annunciazione scolpita sul portale dell’antico Ospedale di San Lazzaro è un capolavoro dei lapicidi di Cènova; importante anche il quattrocentesco Molino del Longo con frantoio, mulino ed essiccatoio presso il ponte di Santa Filomena lungo la via del Sale. Pieve di Teco è orgogliosa di possedere uno dei più piccoli teatri d’Italia: il Teatro Salvini, in un bel palazzo del borgo medievale, ha una vivace stagione teatrale. La chiesa della Madonna della Ripa ospita invece “Le Maschere di Ubaga”, Museo di Arte Contemporanea sezione del Museo del Territorio della valle Arroscia.

Indirizzo:

Corso Mario Ponzoni, 135, 18026 Pieve di Teco IM

IAT:

Comune di Pieve di Teco

Telefono:

0183 36313

La nostra mappa

Pastori, commercianti, mulattieri, pellegrini, artisti: un viaggio dal mare ai monti, lungo le Vie del Sale e le Strade del Mare